Capitolo 2 – Francesco Cilli, lo spietato boss di Corleone

Geremia Danti presenta: Antonio Rizzi-Dall’innocenza alla cruda realtà – Capitolo 2

Come detto nel precedente video, con il procedere della serie parlerò degli eventi che si svilupperanno intorno al protagonista Antonio Rizzi e a gli altri personaggi di contorno del romanzo, capitolo per capitolo. In questo video vi leggo alcuni testi del capitolo 2, che spiega la storia di Francesco Cilli e di suo padre Bruno, due importatori d’olio d’oliva siciliani che sono in affari illeciti con i principali esponenti del consiglio mafioso ‘Cosa Nostra’ di New York e proprio con questi affari si arricchiranno fino a diventare (prima il padre e poi il figlio) gli indiscussi signori di Corleone.

Vi spiegherò inoltre che Nino Rizzi, il padre di Antonio entrerà in affari con Francesco Cilli chiedendogli un prestito, nel disperato tentativo di aiutare la sua famiglia dal punto di vista economico.

Questa azione porterà conseguenze nella famiglia di Antonio.

Un commento per “Capitolo 2 – Francesco Cilli, lo spietato boss di Corleone”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Campi obbligatori: *